STORIA CROCIATA – AL 90′ GEORGES GRUN. VOLONTÀ E CLASSE PER BATTERE IL NAPOLI NEL 1992

imageParma, 21 Luglio 2020 – Se sull’apice della Storia Crociata delle sfide di campionato con il Napoli allo stadio Ennio Tardini è permanente la nostra prima vittoria in Serie A, conquistata nel settembre 1990 contro i Campioni d’Italia guidati da Maradona, è rimasta indelebile anche la replica consumata nella stagione successiva.

E’ questo graffito, scolpito nel romanzo del nostro club, che riscopriamo alla vigilia della partita contro la squadra partemopea in programma domani sul nostro campo per la 35^ Giornata di Serie A Tim 2019/2020.

L’emozione ce la fece vivere il Barone della nostra difesa, che coniugava classe ed eleganza tecniche a grinta e cuore.

Il nazionale belga Georges Grun, domenica 9 febbraio 1992, si innalzò all’ultimo istante su un cross dalla sinistra del terzino mancino Alberto Di Chiara.

Cercò quel pallone con insistenza, nell’area avversaria. Per colpirlo di testa e far capitolare il portiere Giovanni Galli. Definendo il risultato: 2-1.

La sua ostinazione alla ricerca della rete era dettata dal forte desiderio di rimediare al fallo da rigore che commise al 20′ su Careca.

L’attaccante brasiliano trasformò il penalty, portando in vantaggio il Napoli (0-1).

Al 38′ un altro rigore, concesso dall’arbitro Gianni Beschin di Legnago, per un intervento falloso del difensore Massimo Tarantino sul nostro centrocampista Daniele Zoratto, stabilì la situazione di parità (1-1). Lo realizzò Alessandro Melli.

Nella slide: Georges Grun in azione. Nella foto: l’esultanza del Parma dopo il gol del difensore belga al 90′. Qui sotto: il tifo della Curva Nord.

ParmaNapoli1992Tifo1