Crociati

STORIA CROCIATA – 10/02/2002: LA SAPIENZA DI MISTER CARMIGNANI E UN GOL DI DI VAIO PER BATTERE LA LAZIO E VOLARE VERSO LA TRANQUILLITA’

Carmignani2002Parma, 7 Febbraio 2020 – Per rivivere le emozioni della Storia Crociata che riguarda le sfide di campionato tra Parma Calcio e Società Sportiva Lazio giocate nel nostro stadio Ennio Tardini, quando mancano un paio di giorni al loro prossimo appuntamento sul campo di Piazzale Risorgimento, in programma domenica 9 febbraio (ore 18) per la 23^ giornata della Serie A Tim, rileggiamo il capitolo datato diciotto anni fa, risalente sempre alla prima decade del mese di febbraio.

Quella domenica 10 febbraio 2002, ventiduesimo turno della massima categoria, viene ricordata come uno dei passi decisivi della nostra squadra, che a diicembre inoltrato fu ancora ciclicamente affidata, in una situazione di piena emergenza, alla sapienza tecnica, tattica e morale di Pietro Carmignani, dopo gli esoneri di Renzo Ulivieri e Daniel Passarella.

Mister Gedeone, tre giorni prima, aggiudicandosi anche in trasferta la semifinale andata/ritorno contro il Brescia, la catapultò in finale di Coppa Italia, poi vinta a maggio nei confronti della Juventus.

ParmaLazio2002JuniorContro la Lazio, sul terreno amico, le fece imprimere una significativa marcia verso la tranquillità in classifica.

A innescarla fu una prova collettiva, che si materializzò soltanto in una rete di Marco Di Vaio (1-0), il capocannoniere.

La prestazione avrebbe meritato una vittoria dalle proporzioni più ampie, per la mole di gioco e le occasioni offensive prodotte, ma non concretizzate.

Bastò quel gol, perché di fronte la formazione biancoceleste, guidata da Alberto Zaccheroni, sprecò anch’essa alcune soluzioni d’attacco con gli argentini Hernan Crespo e Claudio Lopez.

Di Vaio concluse con modalità vincente al 68′ una splendida manovra corale orchestrata insieme a Johan Micoud e ad Hakan Sukur. Tutta imbastita con tocchi di prima.

Il centrocampista francese, dalla lunetta dell’area avversaria, smistò il pallone sulla sinistra al centravanti turco, che si trovava all’interno, appena oltre la linea, il quale lo consegnò al compagno d’attacco per la finalizzazione morbida di destro in corsa d’anticipo sul portiere laziale Angelo Peruzzi in uscita.

ParmaLazio2002panchinaNella slide: l’esultanza di Di Vaio. Nelle foto: mister Carmignani; il terzino brasiliano Junior in un contrasto con il capitano laziale Alessandro Nesta; uno scorcio della panchina Crociata con la punta Emiliano Bonazzoli, Hidetoshi Nakata (entrato all’85’ per Micoud), Marco Marchionni e Aimo Diana (entrato al 79′ per Pierluigi Sartor). Qui sotto: il tifo della Curva Nord.

image