Crociati

RICCARDO GAGLIOLO: “VOGLIAMO CHIUDERE BENE IL 2019, CONTRO IL BRESCIA IMPORTANTE L’APPROCCIO ALLA GARA”

Parma, 17 dicembre 2019 – A margine dell’incontro con gli sponsor nella splendida cornice della Corte di Giarola, Riccardo Gagliolo ha fatto il punto della situazione in vista della sfida di domenica contro il Brescia dopo il successo contro il Napoli di sabato scorso: “Penso che sabato abbiamo fatto tutti quanti una grande partita, anche chi è subentrato – spiega il numero 28 crociato – Abbiamo avuto due giorni liberi e oggi abbiamo ripreso il nostro percorso per la gara di domenica contro il Brescia, siamo concentrati perché vogliamo chiudere bene. E’ uno scontro diretto per la salvezza, i punti in questi casi valgono doppio perché loro si giocano la salvezza come noi. E’ molto importante riuscire a fare la prestazione. Sicuramente c’è un anno in più di Serie A per tutti e i calciatori che sono arrivati hanno esperienza, questo ha portato dei vantaggi. Siamo una rosa competitiva e penso di sì. La classifica? Dobbiamo volare basso e pensare partita dopo partita, con l’obiettivo di arrivare alla salvezza il prima possibile. Noi dobbiamo pensare ad ogni singola partita per arrivare presto ai 40 punti. Sappiamo quanto è difficile, lo scorso anno abbiamo avuto un periodo negativo e questo può essere dietro l’angolo“.

Che 2019 è stato per Gagliolo? “Sicuramente è stato un bellissimo anno, abbiamo raggiunto la salvezza che era la cosa più importante e abbiamo iniziato bene questa stagione. Pure l’esordio in Nazionale è stato una grandissima emozione e speriamo che il 2020 sia ancora meglio“.

Dopo la partita di sabato c’era grande entusiasmo, volevamo fare una grande prestazione e ottenere una grande vittoria. Sapevamo che sarebbe stato possibile, loro erano un po’ in difficoltà e ci siamo riusciti: è stata davvero una grande emozione. Eravamo un po’ amareggiati all’intervallo perché potevamo segnare altri gol, poi sapevamo che sarebbe stato un secondo tempo difficile e volevamo concedere poco. Alla fine, in ripartenza, siamo riusciti a vincere“.

Le difficoltà uniscono ancora di più questo gruppo: “Penso che stiamo giocando tutti, il livello della squadra è un po’ più alto rispetto quello dell’anno scorso. Chi entra al posto di chi non c’è fa bene e questo è merito della rosa molto competitiva. Domenica sarà importante l’approccio, dobbiamo cercare di approcciare bene alla gara come abbiamo fatto ultimamente cercando di fare il nostro gioco per vincere, ottenere tre punti in più e fare un bel Natale.