PRIMAVERA 2, 7^ GIORNATA: VIRTUS ENTELLA-PARMA 5-2. MISTER IORI: “ABBIAMO SBAGLIATO TUTTO, MA DOBBIAMO RESETTARE ALLA SVELTA PER RIPARTIRE” – (VIDEO)

Chiavari, 28 Ottobre 2017 – 7^ Giornata del Campionato Primavera 2: sul campo Comunale Aldo Gastaldi di Chiavari il Parma conosce la propria seconda sconfitta stagionale: un 5-2 che non lascia adito a dubbi, per mano dei padroni di casa della Virtus Entella che così, a quota 7, scavalca i Crociati in classifica, ora penultimi (6) davanti al solo Carpi (2). E dire che i primi a passare in vantaggio erano stati proprio i ragazzi allenati da Mister Cristian Iori al 1′ con Sebastiano Longo bravo a beffare il portiere Nicolò Gaccioli in uscita con un pallonetto. Ma quella che avrebbe dovuto esser la svolta positiva per una gara in discesa si è rivelato essere un fatuo fuoco di faglia: passano appena un paio di minuti e i biancazzurri pervengono al pareggio, al 3′, con Marco Spina, trovatosi, per gentile concessione della retroguardia gialloblù, a battere una sorta di vero e proprio rigore in movimento. A portare in vantaggio l’Entella, e a consolidare il distacco, sarà il centravanti Tomi Petrovic, autore di una doppietta: al 21′ con una conclusione appena dentro i 16 metri e a 2′ dallo scadere della prima frazione (43′) con un tiro dal limite dell’area, spentosi alla sinistra del debuttante Edoardo Corvi (Federico Adorni era stato costretto al forfait per un infortunio alla spalla) dopo ripartenza dei liguri a seguito di una palla persa sulla trequarti dal Parma. Al riposo si va sul parziale: Virtus Entella-Parma 3-1. I Crociati, ad inizio ripresa, sembrano maggiormente volitivi e determinati, ma già all’ 8′ st capitolano per la quarta volta: è Niccolò Traversari, dopo aver vinto un contrasto, a concludere a rete da pochi passi. La reazione dei gialloblù è caparbia e quattro minuti dopo (12′ st) è Capitan Davide Mastaj ad accorciare le distanze (4-2) dopo aver rubato palla al limite e aver concluso di potenza alla sinistra di Gaccioli. Il definitivo 5-2 arriverà nel finale (41′ st) con Youssef Sadek, in campo da soli 2′, lesto a ribadire in gol il pallone poco prima ribattuto dalla traversa.

Questo il commento di Mister Cristian Iori raccolto a caldo al termine della gara da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile e della squadra femminile del Parma Calcio 1913:

Cristian Iori dopo Entella Parma“Il gol iniziale, paradossalmente, ci ha inibito: eravamo riusciti a segnare, ma dopo un paio di minuti lo abbiamo subito anche noi e da lì, secondo me, non siamo più riusciti a riacchiappare la partita. Oggi, in modo molto semplice, senza entrare nei dettagli, perché non mi sembra molto corretto, posso dire che abbiamo fatto la partita più sbagliata possibile. L’Entella non è che ci abbia mai messo in scacco: sono stati bravi e quindi onore a loro, perché una squadra che riesce a segnare cinque gol vuol dire che ha meritato e che ha fatto bene e quindi faccio i miei complimenti; ma come tante volte faccio i complimenti ai miei ragazzi, anche se non abbiamo raggiunto il risultato pieno, oggi, purtroppo, dobbiamo guardarci dentro tutti quanti, per primo io e lo staff, perché oggi abbiamo sbagliato tutto, dall’approccio, ma non come avevamo fatto col Cittadella dal punto di vista della supponenza, ma dell’opposto, perché oggi siamo arrivati qui troppo preoccupati, troppo titubanti, poco pimpanti, poco reattivi, poco brillanti, ma di testa. Non so quale fosse la preoccupazione per questa gara, però questo è stato il risultato: per cui, come tante volte succede in questo sport, bisogna fare tesoro; ci lecchiamo le ferite questa sera e da domani ripartiamo più forti di prima. Rispetto alle amichevoli estive con squadre di Primavera 1, quando pure avevamo subito così tanti gol come oggi, la situazione è diversa, nel senso che lì eravamo ancora in fase preparazione e sono convintissimo che non riaccadrebbero le stesse cose così come erano accadute allora adesso, in questa fase della stagione. Ieri, in Primavera 1, c’è stato un risultato pesante (Roma-Atalanta 1-7, ndr) in casa di una squadra che due anni fa aveva vinto lo Scudetto: in questi Campionati i risultati numerici alle volte sono un po’ particolari. Noi, anche oggi, abbiamo continuato a ricercare il gol, e cercato di fare la partita fino alla fine: anche quando eravamo sotto 4-2 quando abbiamo chiesto all’arbitro di non far perdere tempo agli avversari. Abbiamo anche rischiato di prendere il sesto gol, ma noi cerchiamo di trasmettere ai nostri gruppi la mentalità di essere propositivi, però, così facendo, possono capitare anche di questi risultati. Oggi avremmo anche potuto riaprire la partita, perché sul 3-1, avevamo avuto un’occasione con Seck, finita a non più di 30 cm dal palo, e nella conseguente ripartenza loro hanno messo la palla tra palo e portiere e fatto il gol del 4-1. Ma oggi non penso sia il caso di andare ad analizzare i particolari: secondo me è stata sbagliata tutta la giornata, e quindi ci mettiamo un po’ di cenere sul capo e ripartiamo, da lunedì, a lavorare forte. Quando tutto è sbagliato bisogna resettare alla svelta, tra una settimana avremo la possibilità di dimostrare quello che di buono abbiamo fatto: torniamo a casa col morale abbacchiato, ma entro domani si deve rialzare e darci la spinta per fare meglio…”.

IL TABELLINO

VIRTUS ENTELLA-PARMA 5-2 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 7^ GIORNATA

Marcatori: 1′ Longo, 3′ Spina, 14′ e 43′ Petrovic, 8′ st Traversari, 12′ st Mastaj, 41′ st Sadek

VIRTUS ENTELLA – Gaccioli; Magonara, Carullo; Basso, Casagrande (Cap.), Vaccarezza; Alluci (V. Cap, 39′ st Sadek), Romanengo, Petrovic, Spina (19′ st De Marco), Traversari (19′ st Liguoro). All. Sassarini
A disposizione: 12. Aglietti; 13. Gioria, 14. Cusato, 16. Guida, 17. Padovan, 19. Onisa, 20. Mancini, 21. Murgia; 22. Morandi

PARMA – Corvi; Di Stefano (29′ st Messina), Oberrauch (1′ st De Meio); Carniato, Di Maggio (V. Cap.), Santovito; Mastaj (Cap.), Bi Zamble, Garni (40′ st Mora), Seck, Longo. All. Iori
A disposizione: 12. Rao; 13. Vecchi, 14. Calegari, 16. Bachis, 17. Monaco, 19. Binini

Arbitro: Sig. Fabio Schirru di Nichelino

Assistenti: Sigg. Giovanni Manara e Carmine Graziano di Mantova

Ammoniti: Seck, Basso, Romanegro

Recupero: 0’+3′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER CRISTIAN IORI DI GABRIELE MAJO, RESP. UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE E DELLA SQUADRA FEMMINILE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, CERIMONIALE “ANNA FRANK”, CALCIO D’INIZIO

VIRTUS ENTELLA-PARMA 0-1, 1′ GOL DI SEBASTIANO LONGO

41′ OCCASIONE CROCIATA

VIRTUS ENTELLA-PARMA 3-1, FINE PRIMO TEMPO

VIRTUS ENTELLA-PARMA 4-2, 12′ ST GOL DI DAVIDE MASTAJ

VIRTUS ENTELLA-PARMA 5-2, FINALE. FAIR PLAY