Crociati

PARMA-AVELLINO, IL FOCUS SUI NOSTRI AVVERSARI

Sarà l’Avellino il prossimo avversario del Parma, nel match del Tardini di domenica 29 ottobre alle ore 15, valido per la 12° giornata del campinato di Serie B Conte.it. Andiamo a vedere più da vicino che avversario ci aspetta, nella nostra rubrica Focus.

Biancoverdi all’attacco.

Il club campano allenato da walter Novellino, numeri alla mano, ha messo a segno 20 reti in 11 giornate: dato che lo rende il secondo miglior attacco stagionale dietro all’Empoli (23) e in coabitazione con Bari e Pescara. Al risultato stanno contribuendo prima di tutto attaccanti esperti come Matteo Ardemagni: la punta classe ’87, autore fino ad oggi in stagione di 5 reti, conosce benissimo la categoria, avendo giocato in B già con Cittadella, Atalanta, Padova, Modena, Carpi, Spezia e Perugia. In attacco a quota 4 gol stagionali c’è anche il compagno di reparto Luigi Castaldo, classe ’82 con una lunga esperienza tra Dilettanti, Serie C e cadetteria, categoria nella quale ha esordito con l’Ancona nel 2001 e nella quale si è poi affermato nella Nocerina (42 presenze e 10 reti) prima e successivamente nell’Avellino. Accanto alle punte più navigate ci sono in rosa giovani prolifici in altri ruoli come il centrale di difesa Anton Kresic, croato in prestito dall’Atalanta con all’attivo tre reti in campionato e che ha già giocato lo scorso anno in B con la maglia del Trapani. In attacco, sempre in tema di giovani, c’è anche Asencio, classe ’98 in prestito dal Genoa: qui nella Primavera rossoblu ha segnato 28 reti in 55 partite complessive.

Ritorno alla vittoria. 

Asencio ha segnato nell’ultima gara giocata dall’Avellino. Al Partenio-Lombardi la squadra di casa ha superato 1-0 la Pro Vercelli, nonostante abbia giocato il finale del match in 10 per l’espulsione di Moretti.

via GIPHY

La vittoria dell’ultimo turno si è rivelata importante per l’Avellino, che era reduce tra sconfitte consecutive contro Bari, Salernitana nel derby campano e Pescara dopo aver invece battuto per 3-2 l’attuale capolista Empoli. In tutto per la squadra di Novellino fino ad oggi sono arrivate 5 vittorie, altrettante sconfitte e un pareggio. 

Rosa e modulo.

L’Avellino come visto dispone di attaccanti esperti e giovani in prestito che vogliono mettersi in mostra in una piazza dalla lunga tradizione calcistica. Della linea verde fanno parte tra gli altri il difensore Marchizza in prestito dal Sassuolo, il terquartista Morosini dal Genoa e i portieri Rdu (Inter) e Lezzerini (Fiorentina). Novellino ha spesso scelto di giocare con il 4-4-2, che può diventare 4-4-1-1 come nell’ultima gara con Ardemagni unica punta supportato da Asencio.