TORNEO DI VIAREGGIO, PIZZI A PALLA IN TRIBUNA: “SFIDA COL MILAN AFFASCINANTE: LORO PIU’ FORTI, MA NOI TONICI E COMPATTI E IN UNA GARA SECCA PUO’ SUCCEDERE DI TUTTO…” (VIDEO)

Collecchio, 20 Marzo 2018 – Il Coordinatore Tecnico del Settore Giovanile del Parma Calcio 1913 Fausto Pizzioggi, Martedì 20 Marzo 2018, è stato ospite in diretta telefonica della trasmissione radiofonica “Palla in Tribuna” in onda sui 102 e 104 megacicli di Radio Parma, intervistato dal conduttore Marco Balestrazzi.

Ecco le sua parole:

“La sfida con il Milan è affascinate, momento di crescita importante per i ragazzi perché sono queste le partite a cui bisogna ambire: sono belle da giocare e sono contento che possano provare sensazioni importanti, prima e dopo la gara, confrontandosi con una squadra di alto livello. Importante è essere leggeri con la testa, cercando di dare il meglio del proprio potenziale. E’ chiaro che loro sono il Milan, giocano in un campionato più competitivo del nostro, però in una partita secca può succedere di tutto e abbiamo dimostrato in questo torneo di essere in buone condizioni, tonici e compatti e penso che la squadra possa fare una bella prestazione. Da quando è cambiato il responsabile abbiamo cambiato tante cose: dalla metodologia, allo staff e alle situazioni di gioco e chiaro che sono tutte cose che vanno messe in preventivo, non sono immediate e quindi in termini di risultati sportivi abbiamo pagato, ma non è quello che cercavamo quest’anno, ma mettere le basi per un progetto a lungo termine e va dato il tempo necessario per far vedere che i risultati possono arrivare, magari anche di alto livello. In questo Torneo di Viareggio abbiamo visto grandi squadre, esempio l’Inter, che hanno giocatori conosciuti di altissimo livello –  Colidio, che è quello che ci ha segnato, ed Odgaard – sono nomi un po’ sulla bocca di tutti sia per gli investimenti fatti dalla società nerazzurra, ma anche per la bontà delle scelte fatte, anche se non sono presenti con il proprio intero organico anche per via degli impegni, tra cui la Youth League. Mi auguro il prima possibile di vedere qualche ragazzo della nostra “cantera” esordire in prima squadra: è chiaro che il fallimento del recente passato non ha aiutato, in particolare le nostre fasce più alte, ma in quelle più basse (dal 2003 in giù) siamo molto competitivi, anche a livello nazionale. Da lì vedremo arrivare qualche giocatore, ma speriamo che anche tra i più grandi ci sia qualche sorpresa, perché abbiamo comunque individualità importanti”.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

FAUSTO PIZZI OSPITE TELEFONICO DI “PALLA IN TRIBUNA” (RADIO PARMA)