Crociati

ROBERTO INGLESE: “SONO ABITUATO A CORRERE E LOTTARE, VOGLIO DARE UNA MANO PER LA SALVEZZA”

Collecchio, 23 agosto 2018 – Dopo il debutto con gol alla prima di campionato contro l’Udinese, l’attaccante Roberto Inglese si è presentato nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio.

Ecco le sue parole:

IngAlvSierr-12

“Le mie caratteristiche? Mi piace muovermi, non rimanere statico in campo, voglio dare una mano ai miei compagni, l’importante è che quando arriviamo in avanti poi cerchiamo di essere cinici, come già domenica scorsa”.

“Quando il Direttore mi ha chiamato non ho avuto dubbi ad accettare la proposta, anche perché Parma la conosciamo tutti, è una squadra di storia e di tradizione, per me è un onore vestire questa maglia. A Napoli ho vissuto un bel periodo, ho visto calcio totalmente diverso, ma come ho detto fino a maggio sudavo e correvo per difendere la maglia, il mio habitat è quello di un calcio “sporco” dove c’è da lottare come quello di Parma. Sono contento di averne sposato la causa, è quello che volevo: essere protagonista e fare quel che so fare, cioè correre“.

“Mi sento un calciatore normale, ho fatto bene in Serie A in tre anni ma devo dimostrare tanto, sono contento di poterlo fare qui a Parma, poi vedremo in futuro. Ogni anno non mi sono mai prefissato obiettivi in termini di gol, spero di fare gol importanti per la salvezza, l’importante è a maggio festeggiare tutti insieme”.