Crociati

PARMA-MILAN, LO STORICO DOPPIO EX: ALBERTO GILARDINO

Parma, 29 novembre 2019 – Un violino che è risuonato in molti stadi, tra i quali Tardini e San Siro: Alberto Gilardino è lo Storico Doppio Ex di Parma-Milan, match in programma l’1 dicembre alle 15 in casa dei Crociati.

Cresciuto nelle giovanili del Piacenza, dove fa la trafila tra Allievi e Primavera, esordisce in prima squadra contro il Milan il 6 gennaio 2000: è il tecnico Gigi Simoni a credere in lui e Alberto, non ancora maggiorenne, cerca di mettersi in mostra arrivando a segnare 3 gol in 17 gare. L’anno successivo è dell’Hellas Verona, dove Gilardino gioca per due stagioni totalizzando 39 presenze e 5 reti.

Nel 2002, Gilardino passa al Parma. Per lui, l’esperienza in maglia Crociata è quella delle definitiva esplosione. Già considerato un talento dai tempi del Piacenza, il “Gila” in tre stagioni gioca 116 gare segnando 56 reti, tra cui quella dello spareggio-salvezza contro il Bologna al Dall’Ara.

Nel periodo passato al Parma, inoltre, Gilardino si conquista un posto nella nazionale italiana di Marcello Lippi, che andrà a vincere il Mondiale in Germania: esordisce in maglia azzurra il 4 settembre 2004 contro la Norvegia a Palermo, ma trova il primo gol con l’Italia nel 4-3 contro la Bielorussia giocato proprio al Tardini, sotto una Nord in festa.

Gilardino gioca le successive tre stagioni con il Milan: per lui 132 presenze e 44 reti. Tre e mezzo invece sono le stagioni giocate poi con la Fiorentina, nella quale tornerà per metà stagione del 2015 (in tutto 157 presenze e 63 reti). Per lui anche un’esperienza in Cina con il Guangzhou dopo quelle con Genoa e Bologna e prima di Palermo, Empoli, Pescara e Spezia.

Oggi Gilardino è allenatore: siede sulla panchina della Pro Vercelli, in Serie C.