Crociati

MISTER D’AVERSA AL TERMINE DI PARMA-ROMA: “PARTITA EQUILIBRATA FINO ALL’EPISODIO DEL RIGORE”

Parma, 16 gennaio 2020 – Al termine del match di Coppa Italia, Mister D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Tardini.

Ecco le sue parole:

“Cosa è successo con Kolarov? Niente, parlavamo di una circostanza legata a due giocatori che stavano discutendo. Bisogna valutare il percorso di ogni singolo giocatore, Cornelius e Inglese rientrano entrambi da un infortunio, quindi sulle valutazioni delle partite bisogna tenere in considerazione anche quello che dice lo staff medico; l’unico giocatore che è rimasto fuori è stato Kulusevski, gli altri poi sono stati scelte obbligate. Penso che la partita fino all’episodio dello 0-2 sia stata abbastanza equilibrata, la Roma ha avuto più possesso palla ma su situazioni da palle gol non abbiamo subito tanto, considerando che sullo 0-1 Inglese ha avuto una occasione clamorosa per pareggiare”.

“Andreas ha fatto il primo tempo molto bene, chiaro che Roberto ha un percorso fisico più lungo rispetto a Cornelius perchè sta lavorando da più tempo. Inglese convive con un fastidio alla caviglia e ha più problematiche nei movimenti e nello spingere, ma considerando i tempi è tutto normale, mi auguro che ben presto entrambi i giocatori arrivino ad una forma fisica ottimale”.

“Sicuramente non si è perso per l’arbitraggio, poi spesso e volentieri però qualche situazione di valutazione diversa c’è stata ma non ha influito sul risultato della partita. Non mi è piaciuta la situazione del secondo gol dove Pezzella era stato bravo sul cross a rimediare una situazione pericolosa, abbiamo concesso un rigore un po’ ingenuo e da lì poi la partita è finita e non si è creato più nulla. Chiaro che colpevolizzare Inglese per la circostanza non me la sento perchè è stato bravo a crearsi quella situazione e credo sia stato bravo il portiere a fare una bellissima parata, poi sullo 0-0 abbiamo avuto una circostanza del tiro di Kucka che ha sfiorato la traversa; mentre dall’altra parte abbiamo trovato un grandissimo giocatore come Pellegrini che purtroppo l’ha messa dentro. Sicuramente si poteva fare meglio perchè si è perso 0-2 dunque non possiamo essere soddisfatti nè della prestazione, nè per il risultato, ma per quei ragazzi che sono scesi in campo devo dire che sono abbastanza soddisfatto”.